/ Borghi fortificati / Auditore

Auditore

Scorcio con bastione di Auditore
Mara on 5 giugno 2017 - 11:55 in Borghi fortificati
3.7 (73.33%) 3 votes

Auditore è un suggestivo borgo situato in cima ad un’altura rocciosa a 100 mt di altezza, da dove domina la media valle del fiume Foglia. All’inizio della visita al paese, non si possono non notare le imponenti mura di cinta con gli antichi bastioni, che insieme con la torre civica e con la struttura del centro abitato, documentano il passato medievale e rinascimentale di questo caratteristico Torre Civica di Auditoreborgo.

In principio, il territorio di Auditore comprendeva anche altri due borghi fortificati, San Giovanni e Castelnuovo. Quest’ultimo ebbe, in epoca medievale, un’indubbia rilevanza sia a livello amministrativo che per il numero di abitanti, mentre oggi purtroppo è quasi completamente disabitato, ma proprio per questo rimane un luogo ricco di storia e veramente interessante da visitare.

Nel XIV secolo “Lauditorio” era soggetto al dominio di una famiglia di signorotti locali che però, a causa di alleanze sbagliate, finì per essere divisa e perse ogni potere in favore dei Malatesta, i quali governarono su Auditore fino al 1463, successivamente il borgo passò sotto le mani dei Montefeltro e venne annesso al Ducato di Urbino, fino alla sua attribuzione alla Santa Sede nel 1631.

La denominazione Auditore (dal latino Auditorium) viene fatta risalire al fatto che entrambe le famiglie dei Malatesta e dei Montefeltro, a cui la storia di questo paese è legata, l’avevano scelto come sede in cui venivano discusse le diverse cause e controversie del tempo.

Interno della Chiesa Parrocchiale di AuditoreCome accennato in principio, la visita a questo suggestivo borgo non può che cominciare con una passeggiata lungo le antiche mura che cingono il borgo storico, da dove si possono osservare i due torrioni agli angoli e la Torre Civica a base circolare e cella esagonale del XV secolo; inoltre è sicuramente di rilievo la Chiesa Parrocchiale, situata appena fuori le mura, dove si può ammirare il dipinto “La Pentecoste” dell’artista Mariano Medici (1772): l’opera è stata oggetto, in passato e fino a tempi piuttosto recenti, di una profonda devozione popolare.

Merita sicuramente una visita il “Museo della Linea Gotica“, che sorge nella frazione di Casinina, situata ai piedi di Auditore. La “linea gotica” durante la seconda guerra mondiale attraversava questi luoghi ed il Museo conserva oltre 3000 reperti recuperati sui campi di battaglia, numerose testimonianze fotografiche ed un archivio, unico in Italia, con una rara collezione di giornali e documenti degli anni che vanno dal 1936 al 1945.

Eventi ad Auditore

I due eventi principali che si svolgono ad Auditore, più precisamente nella frazione di Casinina, hanno come protagonista la carne marchigiana certificata del Montefeltro: la “Festa della Bistecca“, che si svolge il primo week-end di giugno ed è giunta alla sua 12° edizione e la “Festa della Tagliata“, che ha luogo verso la metà di agosto, con una durata variabile fra i tre e i cinque giorni, arrivata quest’anno alla 5° edizione.
In entrambe le sagre, oltre ad assaggiare la prelibata carne e approfittare degli stands gastronomici, sono presenti mercatini di artigianato locale ed il divertimento è assicurato con la musica dal vivo di complessi e orchestre.
Un’altra manifestazione dove a farla da padrone è il cibo è “I giorni del Baccanale“, articolata in due week-end di ottobre, dove il primo è dedicato alla “Sagra della salsiccia casereccia“; anche in questo caso si possono gustare menù completi per le vie del paese ed essere allietati da spettacoli di intrattenimento e musica. Questo evento però non si svolge tutti gli anni.

Come arrivare ad Auditore

Per giungere ad Auditore da Pesaro si imbocca la statale 423 fino alla località di Montecchio, dove si svolta sulla provinciale fogliense seguendo le indicazioni per Carpegna – Sassocorvaro. Dopo circa 15km di strada si giunge a Casinina, dal cui centro si segue l’indicazione per Auditore che si raggiunge dopo circa 3km.

Per raggiungere il borgo da Rimini si percorre la statale 16 fino a Cattolica, quindi si svolta sulla SP17 verso Morciano di Romagna, superato il quale si seguono le indicazioni per Montefiore Conca e successivamente per Tavoleto. Dal centro di quest’ultimo borgo si imbocca una stradina sulla destra che conduce ad Auditore (circa 5 km).

Dove alloggiare e mangiare ad Auditore

Agriturismo Ristorante Pizzeria “Baita 7 nani”
Alloggio, maneggio, ristorante con cucina della tradizione romagnola con specialità di carne, pizzeria con forno a legna; si organizzano feste a tema
Frazione Monte San Giovanni, 39
61020 – Auditore
Tel. 0722/362295
Sito web: www.baita7nani.com

Albergo Ristorante “Il torrione”
Albergo a gestione familiare, cucina con piatti della tradizione marchigiana e romagnola, specialità tartufo e cacciagione, posizione panoramica
Via Circonvallazione, 14/16
61020 – Auditore
Tel. 368/3346955 (Tel. fisso 0722/362633 fuori servizio)
Sito web: www.albergoiltorrione.it

Antica Osteria “Da Oreste”
Albergo e ristorante con cucina casalinga con specialità di carne, funghi e cacciagione, pizzeria, ideale per pranzi e cene di lavoro, ma anche punto di partenza per visitare la zona
Via Risorgimento, 4
61020 – Casinina di Auditore
Tel. 0722/629900
Sito web: www.osteria-daoreste.it

Vicolo tipico di Auditore   Mura e Torre Civica di Auditore   Chiesa Parrocchiale di Auditore   Torre Civica e vicolo di Auditore

0 LASCIA UN COMMENTO
Valuta questo articolo
3.7 (73.33%) 3 votes

Lascia qui il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *