/ Borghi fortificati / Candelara

Candelara

Panorama di Candelara
Chris on 26 ottobre 2014 - 14:19 in Borghi fortificati
4.3 (86.67%) 9 votes

Candelara è un borgo di piccole dimensioni situato sulle colline a ridosso della città di Pesaro, in una posizione molto panoramica che permette di volgere lo sguardo a 360 gradi ammirando da un lato il tipico paesaggio delle verdeggianti colline marchigiane, contornate sullo sfondo dalle vette dell’appennino pesarese (Catria, Nerone, Carpegna), mentre dall’altro versante si digrada rapidamente verso la città, la linea costiera ed il mare.

Porta d'accesso al borgo antico di CandelaraIl borgo ha origini antiche, sicuramente la zona fu abitata già in epoca romana, e si sviluppa attorno al castello risalente all’XI secolo, rafforzato alcuni secoli dopo durante la dominazione dei Malatesta e giunto in gran parte intatto ai tempi odierni con elementi di particolare interesse quali la porta d’accesso con il soprastante orologio, il ponte di collegamento e le mura con ancora visibili le aperture delle bocche da fuoco.

All’altra estremità del borgo rispetto al castello è posta la Pieve di Santo Stefano, di origini medievali ma con una struttura architettonica gotica, costruita con una insolita pianta a croce greca. All’interno della chiesa sono presenti numerose opere di rilievo, tra le quali l’organo risalente al 700 e ancora funzionante, alcuni frammenti degli affreschi che ricoprivano quasi completamente le pareti e diversi quadri, tra i quali spicca la “Madonna del Rosario”, opera realizzata dal pittore veneto Claudio Ridolfi.

Veduta di Villa Berloni, ex AlmericiA poca distanza dal borgo si trova la bella Villa Almerici (ora appartenente alla famiglia Berloni), costruita nel 1700 su progetto dell’architetto Luigi Vanvitelli, riprendendo ed ampliando una preesistente fortezza quattrocentesca che fungeva da torre di avvistamento. La villa, andata incontro ad un lento e progressivo degrado nel corso dei secoli, è stata restaurata e riarredata negli anni 80, permettendole di ritornare ai fasti settecenteschi.

Eventi a Candelara

Negli ultimi anni il paese è sede del mercatino natalizio “Candele a Candelara”, una manifestazione dal successo crescente, giunta alla sua undicesima edizione, che si svolge nei primi giorni di Dicembre. L’evento, originariamente organizzato a cavallo della festa dell’Immacolata Concezione ed oggi allargato a 3 week-end consecutivi, richiama un gran numero di visitatori provenienti da tutta Italia ed anima le strade del borgo che si popolano di bancarelle allestite in apposite casette di legno nelle quali i cerai vendono le proprie creazioni, mentre i partecipanti vengono allietati da una serie di attrattive collaterali quali esibizioni di bande musicali, spettacoli di artisti di strada e giochi pirici. Ogni giorno, per un periodo di 15 minuti ad orari programmati, è previsto lo spegnimento totale dell’illuminazione del paese, che risulterà quindi rischiarato dalla sola luce delle candele, creando un’atmosfera suggestiva e unica molto apprezzata dai visitatori.

Come arrivare a Candelara

Candelara si trova a 7km da Pesaro, principale centro della provincia ben servito da collegamenti infrastrutturali (stazione ferroviaria, casello autostradale). Dalla città si seguono le indicazioni per il paese presenti nei principali incroci, imboccando la strada provinciale 60 che conduce in 10 minuti circa al borgo.

Dove mangiare a Candelara

Ristorante Pizzeria Da Fiorella
Cucina tipica marchigiana, rinomata pizzeria, ideale per ricevimenti
Strada Trebbio della Sconfitta, 29
61122 – Candelara (PU)
Tel. 0721/286270
Sito web: www.dafiorellaristorantepizzeria.com

Ristorante – Grotta delle candele
Cucina tradizionale, con attenzione alle materie prime provenienti da agricoltura biologica
Strada San Giovanni, 4
61122 – Candelara (PU)
Tel. 0721/286160 – Cell. 338/9522612
Sito web: www.grottadellecandele.it

Via principale del borgo di Candelara  Facciata della Pieve di Candelara  Vicoli all'interno del castello di Candelara

0 LASCIA UN COMMENTO
Valuta questo articolo
4.3 (86.67%) 9 votes

Lascia qui il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *