/ Borghi fortificati / Casteldimezzo

Casteldimezzo

Casteldimezzo vista dal torrione
Chris on 24 novembre 2014 - 11:34 in Borghi fortificati
4.2 (84%) 5 votes

Situato su di un colle a 200 metri di altezza, nel punto più alto del Parco Naturale del Monte San Bartolo, il piccolo borgo di Casteldimezzo sorge su di un balcone naturale che permette l’osservazione di un magnifico panorama, con lo sguardo che spazia a perdita d’occhio sulla linea di costa, con le aspre pendici del San Bartolo che vengono gradualmente sostituite dalle regolari ed affollate spiagge della Riviera Romagnola, oltrepassando Rimini e giungendo, nelle giornate limpide, a scorgere il porto di Ravenna. Non meno interessante è il paesaggio osservabile volgendosi verso l’entroterra, con sullo sfondo le vette dell’Appennino Pesarese ben visibili, dal gibbo del Catria, a sud, fino al Monte Carpegna, verso nord, mentre più da vicino si possono osservare la caratteristica sagoma del castello di Gradara ed il Monte Titano con le rocche di San Marino.

Torrione di CasteldimezzoIl paese ha origini medievali (il nome Casteldimezzo deriva dalla posizione centrale rispetto ai vicini castelli di Gabicce e Fiorenzuola) e faceva parte di un sistema difensivo volto al controllo della linea di confine che attraversava la zona. Dell’originaria fortificazione è rimasto, al giorno d’oggi, solamente un piccolo tratto comprendente uno dei torrioni che ornavano la cinta muraria, oggetto di un intervento di recupero nel 2009 che ha ripristinato la fruibilità del luogo, attraverso la realizzazione di percorsi pedonali ed il risanamento dell’area esterna antistante le mura, dove è stato recuperato anche un vecchio pozzo che è ora perfettamente funzionante.

L’interno del borgo è costituito da un piccolo nucleo di case che si affacciano su di un’unica via principale, inframmezzate da un paio di ristoranti caratteristici, di cui uno posto in una posizione molto panoramica, esattamente nel punto dove sorgeva l’antica rocca, affacciato sul mare.

Pala d'altare all'interno della chiesa di CasteldimezzoLa principale attrattiva di Casteldimezzo è rappresentata dalla chiesa del Santissimo Crocifisso (precedentemente intitolata ai Santi Cristoforo e Apollinare), situata proprio al centro del paese, dove sono collocate alcune importanti opere d’arte, tra cui spicca un crocifisso ligneo risalente al XV secolo, opera di Jacobello del Fiore e meta di ricorrenti pellegrinaggi, in quanto allo stesso sono attribuiti numerosi miracoli, come si può evincere dalle decine di testimonianze lasciate nella cappella laterale che ospita l’opera.
Nella chiesa è posta, inoltre, anche una rilevante Pala d’altare, rappresentante la Madonna in trono con il Bambino, con ai lati i Santi Apollinare e Cristoforo, attribuita a Francesco Zaganelli, risalente al 1510 e recentemente restaurata.

La posizione del borgo, posto proprio nel cuore del Parco Naturale del Monte San Bartolo, fa si che da esso si dipartano numerosi sentieri escursionistici, attrazione importante per gli amanti del turismo all’insegna della natura e della vita all’aria aperta. Tra di essi si segnala il percorso che raggiunge il vicino colle della Montagnola, punto panoramico di notevole valore, ed il recentemente restaurato “Sentiero Paradiso” che conduce alla caratteristica spiaggetta sottostante.

Come arrivare a Casteldimezzo

Casteldimezzo è facilmente raggiungibile partendo dalla vicina strada statale Adriatica, l’asse viario che collega la città di Pesaro con le vicine località romagnole. All’altezza del paese di Colombarone si imbocca una strada (sulla destra provenendo da Pesaro, sulla sinistra arrivando da Rimini), ben segnalata, che in poco meno di 2km conduce all’abitato.

Dove mangiare a Casteldimezzo

La Canonica Ristorante
Cucina del territorio, menù di carne e pesce
Via Borgata Casteldimezzo, 20
61121 – Casteldimezzo (PU)
Tel. 0721/209017
Sito web: www.ristorantelacanonica.it

Taverna del Pescatore
Ristorante con specialità di pesce
Via Borgata Casteldimezzo, 23
61121 – Casteldimezzo (PU)
Tel. 0721/208116
Sito web: www.tavernadelpescatore.it

Osteria Bellavista
Cucina romagnola e marchigiana, pizzeria, vini locali
Via Rive del Faro, 4
61121 – Casteldimezzo (PU)
Tel. 0721/209092
E-mail: golletto@libero.it

Caratteristiche mura di Casteldimezzo   Via principale di Casteldimezzo

0 LASCIA UN COMMENTO
Valuta questo articolo
4.2 (84%) 5 votes

Lascia qui il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *