/ Borghi fortificati / Peglio

Peglio

Veduta della valle del Metauro da Peglio
Chris on 1 dicembre 2014 - 1:36 in Borghi fortificati
3 (60%) 4 votes

Arroccato su un imponente masso gessoso di antiche origini, Peglio è un piccolo borgo di origini medievali che si caratterizza principalmente per gli spettacolari panorami che si possono ammirare, a 360°, dalla sommità del colle su cui sorge l’abitato.

Il paese è posto infatti, con i suoi 534 metri di altitudine, in posizione dominante rispetto alla sottostante valle del Metauro, come se ci si trovasse su di un balcone naturale con la possibilità di estendere lo sguardo dal susseguirsi delle verdi colline caratterizzanti la vallata, fino alle imponenti sagome delle principali montagne della catena appenninica pesarese, il Catria, il Petrano ed il Nerone. Non di minor pregio è la vista che si può cogliere volgendosi verso nord-ovest, dove si possono ammirare, immersi anch’essi in un irregolare ed ondulato paesaggio collinare, i rilievi del Carpegna, di Sasso Simone e Simoncello, di Montecopiolo e le torri della Repubblica di San Marino.

La storia di Peglio affonda le proprie radici in tempi antichi, infatti il castello è di origini longobarde, e proprio nei pressi di questa località l’esercito del Re Liutprando venne sconfitto dall’esercito romano-bizantino. Nei secoli successivi il borgo fu soggetto alla dominazione della Santa Sede, per essere poi ceduto al conte Antonio da Montefeltro e tornare successivamente, assieme all’intero Ducato di Urbino, allo Stato della Chiesa. Successivamente il paese fu attivo sia durante i moti antinapoleonici che durante le guerre d’indipendenza, ed ottenne, all’atto dell’unificazione dell’Italia, il riconoscimento dello status di comune.

Torre campanaria di PeglioDei fasti medievali di Peglio rimane al giorno d’oggi soltanto la bella torre campanaria, risalente al XIII secolo, posta proprio nel punto più alto del colle, con la sua grande campana sulla quale sono incise due scritte a caratteri gotici. All’interno del borgo, passeggiando tra strette ed impervie viuzze che lasciano trasparire scorci panoramici in ogni dove, è degna di visita anche la chiesa parrocchiale, edificata in stile barocco e dedicata a San Fortunato, all’interno della quale si segnalano la presenza di una “Via Crucis”, realizzata in ceramica, proveniente dalla vicina Casteldurante (oggi Urbania) e due cripte di grande interesse risalenti all’epoca longobarda.

Come arrivare a Peglio

Per raggiungere Peglio dalla costa si imbocca la statale Flaminia da Fano (comodamente servita dall’uscita dell’A14), si prosegue quindi per Urbino fino al termine del tratto a quattro corsie, si svolta quindi per Fermignano, la si oltrepassa e si prosegue verso Urbania, da dove parte (ben segnalata dalle indicazioni) la strada che sale verso il borgo.

Dove alloggiare e mangiare a Peglio

Albergo Ristorante Balcone sul Metauro
Hotel 3 stelle a conduzione familiare, ristorante con cucina nostrana e prodotti locali
Via Manzoni, 20
61040 – Peglio (PU)
Tel. 0722/310104 – Fax 0722/310304

0 LASCIA UN COMMENTO
Valuta questo articolo
3 (60%) 4 votes

Lascia qui il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *