/ Castelli e rocche / Piandimeleto

Piandimeleto

Panorama di Piandimeleto
Mara on 27 giugno 2016 - 9:10 in Castelli e rocche
4 (80%) 4 votes

Piandimeleto è un caratteristico borgo situato nell’alta valle del fiume Foglia, in prossimità dei monti dell’appennino dove il confine toscano si addentra nel territorio pesarese con il comune di Sestino, appartenente alla provincia di Arezzo.

La storia del paese, il cui antico nome era Planus Mileti, si identifica principalmente con quella dei conti Oliva, famiglia di origini germaniche che arrivò in Italia alla fine del X secolo al seguito dell’imperatore Ottone III.

Nel 1377 Papa Gregorio IX concesse in feudo alla famiglia Oliva, tra gli  altri, il castello di Piandimeleto, legalizzandone la Signoria ed il borgo diventò negli anni il cuore della Corte. I conti Oliva Castello di Piandimeletofurono dei coraggiosi guerrieri, infatti sotto la loro guida il feudo si andò allargando con le conquiste di numerosi territori, arrivando alla fine del ‘400 al periodo del suo massimo splendore.

Esattamente in quest’epoca si trovò a governare il personaggio più importante della famiglia Oliva, il conte Carlo I. Egli fu un artista, un valoroso soldato e un abile amministratore, investì grosse somme di denaro per il ripristino del Castello (andato distrutto nel 1445 ad opera di Francesco Sforza) e per la costruzione di numerosi altri edifici, come ad esempio la Chiesa di Sant’Agostino.

Il borgo tornò a far parte dei possedimenti della Chiesa nella seconda metà del XVI secolo, con l’estinzione della discendenza degli Oliva.

Tipica stradina del centro storico di PiandimeletoPiandimeleto conserva ancora oggi un centro storico tipicamente medievale, con stradine perpendicolari e case strette e di piccole dimensioni; sull’intero abitato domina il maestoso palazzo fortificato, in passato residenza dei Conti Oliva e oggi sede del Comune, di particolare interesse sia per la bellezza architettonica, con la massiccia torre quadrata (l’unico elemento sopravvissuto alla distruzione del 1445), il cortile con portico ad arcate e il salone d’onore caratterizzato da una volta a vela dove si possono ammirare rilevanti elementi decorativi, sia per i suoi spazi espositivi dove si può ripercorrere la storia del Montefeltro, grazie al Museo del Lavoro Contadino, al Museo di Scienze della Terra e al Museo dell’Araldica.

Un altro edificio di notevole attrattiva è la Chiesa parrocchiale di San Biagio, che in passato faceva parte del Convento di Sant’Agostino fondato nel Chiesa parrocchiale di San Biagio a Piandimeleto1285, dove si possono ammirare le lastre sepolcrali dei Conti Oliva risalenti ai secoli XIV-XV e diverse opere pittoriche, tra le quali l’affresco “Madonna con il Bambino e Santi”, un “Cristo crocifisso con la Vergine” e “San Giovanni e la Maddalena”, alcune delle quali attribuite ad Evangelista da Piandimeleto, tutore e forse “primo maestro” del grande Raffaello.

Non lontano da Piandimeleto, nella frazione di Monastero, merita sicuramente una visita l’Abbazia di S. Maria del Mutino, risalente al periodo medievale, che essendo stata oggetto nei secoli di numerose modifiche dovute alle distruzioni e alle ricostruzioni, custodisce le testimonianze architettoniche delle varie epoche.

Infine, per gli appassionati di tutt’altro genere, è presente nella frazione di San Sisto un museo molto particolare, il Museo del Fungo, che ospita circa 200 riproduzioni in gesso delle specie più comuni presenti nel territorio del Montefeltro; all’interno del museo, grazie ad una rete informatica recentemente potenziata, è possibile inoltre collegarsi a banche dati riguardanti il patrimonio naturale della Provincia e la scienza della micologia in generale.

Eventi a Piandimeleto

Da più di trent’anni, nell’ultimo week-end di luglio, a Piandimeleto si svolge “Il Palio dei Conti Oliva“, con il quale si rievocano i festeggiamenti che si svolgevano al ritorno dalle battaglie o per importanti eventi della famiglia Oliva, che regalava ricchi banchetti e numerosi spettacoli, tra cui il famoso Palio con il quale si decretava il più bravo arciere tra i cavalieri.
La manifestazione comprende, oltre alla gara tra i Rioni per contendersi il Palio, anche esibizioni di sbandieratori, saltimbanchi e musicisti e si conclude con uno show piromusicale al Castello.
Nelle vie del centro storico sono presenti le tipiche botteghe di artigianato locale, stand gastronomici e cantine.
Per maggiori informazioni, sito web: www.paliocontioliva.com

Nella piccola frazione di San Sisto si svolge, per due week-end tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, la “Festa del Fungo“, durante la quale si inaugura ogni anno la Mostra Micologica Regionale. La manifestazione include convegni, mostre ed escursioni, con la possibilità di acquistare i funghi ed altri prodotti locali; il tutto è allietato dall’intrattenimento con musica dal vivo e animazione per bambini, inoltre è possibile gustare la cucina tipica del territorio grazie all’apertura di stand gastronomici, cantine ed osterie.

Come arrivare a Piandimeleto

Per raggiungere Piandimeleto dalla costa adriatica si percorre l’A14 uscendo a Pesaro, quindi si prosegue sulla statale 423 fino alla località di Montecchio, dove si svolta sulla provinciale fogliense seguendo le indicazioni per Carpegna. Superata la frazione di Mercatale si prosegue per Lunano, si percorrono ulteriori 4km e si raggiunge infine l’abitato di Piandimeleto.

Per chi arriva dalla costa tirrenica, invece, si raggiunge la località di San Giustino (servita dalla superstrada E45), da qui si prosegue sulla S.S. 73bis di Bocca Trabaria, giungendo a Sant’Angelo in Vado, poi si prosegue per Lunano, si svolta a sinistra sulla provinciale fogliense e si perviene a Piandimeleto dopo circa 4km.

Dove mangiare a Piandimeleto

Ristorante Le Contrade
Cucina casalinga tradizionale, specialità tartufo e funghi porcini, anche pizzeria
Via IV Novembre, 4
61026 – Piandimeleto (PU)
Tel. 0722/721797

Il Ristorantino del Castello
Cucina casalinga tipica del territorio, specialità tartufo e funghi, prodotti a km zero
Via Papa Giovanni XXIII, 6
61026 – Piandimeleto (PU)
Tel. 0722/721004 – Cell. 339/8894567

Bar Pizzeria Ristorante Tony & Rosy
Cucina tipica casalinga, pizzeria e bar con aperitivi
Via Papa Giovanni XXIII, 35
61026 – Piandimeleto (PU)
Tel. 0722/721586

American Bar
Fast food con ingredienti di prima scelta, hamburgeria e pub con ampia varietà di birre
Via Antonio Ladavac, 27
61026 – Piandimeleto (PU)
Tel. 0721/721565 – Cell. 333/2273569

0 LASCIA UN COMMENTO
Valuta questo articolo
4 (80%) 4 votes

Lascia qui il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *